-Storia dell' IIS Corni

Le Origini

L'Istituto Tecnico Industriale di Modena nasce dalla volontà dell'industriale Fermo Corni che, per ovviare alla necessità di importare operai specializzati e tecnici da Austria e Germania per le proprie fabbriche di componenti meccanici, promosse l'istituzione di una scuola tecnica a Modena. Essa aprì i corsi nel 1921 appoggiandosi alla scuola comunale di arti e mestieri operante già nell'ottocento. Negli anni fra le due guerre il Corni fu sede di corsi tutti legati al mondo del lavoro e della produzione industriale artigianale, a partire dai settori meccanico ed elettrico. Nel dopoguerra le specializzazioni si sono moltiplicate mantenendo tuttavia uno stretto raccordo con la struttura economica modenese; con l'apporto decisivo dell'Istituto Tecnico Industriale di Modena sono nate nuove scuole tecniche che sono poi divenute autonome:

  • Ferrara 1960
  • Mirandola 1962
  • Il Cairo 1963
  • Bologna 1964
  • Porretta 1965
  • Mantova 1965
  • Sassuolo 1992
  • Vignola 1999
  • Pavullo 2000

Il Corni oggi

Le solide radici, l'inserimento attivo in una realtà aperta alla innovazione tecnologica hanno prodotto nell' I.I.S. Fermo Corni continui mutamenti ed adeguamenti sia di programmi che di strutture: una forza viva della società che ha saputo essere e rimanere importante punto di riferimento a livello nazionale per tutti coloro che nella scuola partecipano al rinnovamento. All'IIS Corni si svolge attività di aggiornamento per i docenti sia a livello nazionale che regionale e provinciale.

 

 

Il Corni e il territorio

L'IIS Corni opera in convenzione con l'Università degli Studi di Modena e Reggio per il corso di Laurea in Ingegneria Meccanica e Informatica. 
Il Corni esegue, grazie alla presenza di personale tecnico altamente qualificato, i controlli e le certificazioni di qualità attraverso il laboratorio tecnologico abitualmente usato dagli studenti della specializzazione di Meccanica.